K K 1 K S TA

Quando visitare Gerusalemme

Decidere quando visitare Gerusalemme dipende sopratutto da che cosa si cerca. I mesi di maggio e di ottobre sono due delle scelte più popolari perché le temperature sono miti, ma, soprattutto in ottobre, i siti turistici possono essere molto affollati. Giugno e luglio possono essere mesi molto caldi, ma sicuramente di bassa stagione, cosa che non è invece agosto. A Gennaio e febbraio invece ci sono pochissimi turisti per cui può essere un buon momento per visitare la città in  tranquillità, il clima però può essere piuttosto rigido, se non nevica, sicuramente ci sono molti giorni piovosi.

L’alta stagione coincide spesso con le festività cristiane, ebraiche e musulmane, e anche se passare le feste a Gerusalemme è un’esperienza indimenticabile, forse preferirete visitare la città quando c’è meno gente ed i prezzi sono più bassi. Le date delle festività cambiano ogni anno, ed è quindi meglio controllarle prima di prenotare il viaggio.

Molte attività commerciali chiudono prima di venerdì per l’entrata dello Shabbat e così anche alla vigilia delle feste ebraiche, e rimangono chiuse per tutta la durata della ricorrenza. È in giorni come questi, appena prima e durante le feste, che per le strade di Gerusalemme si respira un’atmosfera unica. Anche le feste cristiane e musulmane hanno un’effetto sulla città, come vi capiterà di sentire specialmente nella Città Vecchia.

Per saperne di più, leggete gli articoli festività e giorni festivi, e il tempo a Gerusalemme.