Casa
/
attrazione
/
Monte Herzl

Monte Herzl

google logo
4.3
Basato su 544 recensioni di viaggiatori
Dedicato a Theodor Herzl, il visionario fondatore del Sionismo moderno, il Monte Herzl è il cimitero nazionale israeliano. Il cimitero ospita i resti dello stesso Herzl. Oltre a lui, sono sepolti numerosi altri padri della patria israeliani, leader sionisti e soldati caduti in guerra. Tra le figure più importanti troviamo, ad esempio, i primi ministri Levi Eshkol, Golda Meir e Yitzhak Rabin e i presidenti Chaim Herzog e Zalman Shazar. Il cimitero si trova a un tiro di schioppo dallo Yad Vashem, il mausoleo e museo sull’olocausto. Tuttavia, nonostante la vicinanza fisica e tra i due luoghi e quella temporale tra i relativi giorni nazionali del ricordo, i due siti sono dedicati a due diverse tipologie di dolore. Da una parte vi è il dolore causato dall’incomprensibile follia dell’Olocausto, dall’altra parte vi è il dolore intimo, e al tempo stesso collettivo, di chi ha perso un parente, un amico o un conoscente in battaglia. Questo tipo di lutto è molto sentito in Israele, soprattutto durante il Giorno del Ricordo, quando famiglie intere di israeliani si recano al Monte Herzl ad attendere la cerimonia pubblica e partecipare al lutto di Stato. All’ingresso del Monte Herzl si trova il Museo New Herzl, con le sue mostre espositive su Herzl e sulla storia di Israele. L’ingresso al museo prevede l’acquisto del biglietto. In un paese piccolo come Israele, la morte di un soldato è causa di dolore e lutto tra buona parte della società israeliana. Tuttavia, è sul Monte Herzl che è possibile apprezzare il dolore e la tribolazione sofferte dall’intero paese nel corso degli anni. È qui, tra i densi boschetti verdi, gli alberi piantati in fila e una distesa infinita di lapidi di pietra bianca, che si colgono le ferite aperte e profonde, le sofferenze, le paure e la stanchezza dolorante di un paese e di un popolo intero chiamato spesso a combattere per la sopravvivenza dello Stato. Il cimitero del Monte Herzl è composto da pezzi di Israele, persone che hanno perso la vita per garantire a Israele i suoi primi 64 anni di vita.
google logo

Recensioni di Google

4.3
Basato su 544 recensioni di viaggiatori
  • Adam Zbigniew Gasecki
    Adam Zbigniew Gasecki
    1 luglio 2023

    Un luogo di silenzio assoluto

  • Maor Daya
    Maor Daya
    25 aprile 2023

    Una volta all'anno, la cerimonia di accensione dei 12 fari all'ingresso del Giorno dell'Indipendenza. L'arrivo è molto difficoltoso a causa delle strade chiuse della zona. Puoi parcheggiare nelle strade vicine, come nel q...

  • Fernanda Guttler
    Fernanda Guttler
    27 maggio 2023

    Bellissimo giardino che ospita la tomba di Herzel e di tanti altri personaggi importanti della storia d'Israele.

  • אלי מ
    אלי מ
    29 luglio 2023

    Monte Herzl - il più grande cimitero militare in Israele, lì sono sepolti i martiri della Guerra di Liberazione fino ai giorni nostri. Al centro della montagna c'è la tomba di Herzl, accanto c'è la tomba di Ze'ev Jabotins...

  • Turcus Peter
    Turcus Peter
    25 agosto 2022

    Avevo come guida il signor Leventer Mordechai, che mi ha spiegato con talento e passione le personalità del Monte Herzl, il Pantheon di Israele. Sono venuto per Shimon Peres e Golda Meir. Gloria agli eroi che hanno costru...

Ulteriori informazioni
  • address iconMonte Herzl, Gerusalemme, Israele
  • Vai al sito Web di google map
Ulteriori informazioni