Casa
/
attrazione
/
Il Monte degli Ulivi

Il Monte degli Ulivi

google logo
4.8
Basato su 1034 recensioni di viaggiatori
foto di Il Monte degli Ulivifotografato da: Il Monte degli Ulivi
Il Monte degli Ulivi è un'alta cresta che fiancheggia l'antica Gerusalemme da est e la separa dal deserto della Giudea. Il crinale corona Gerusalemme da est, partendo dalle pendici del fiume Kidron a sud e terminando al Monte Scopus a nord.
L'importanza del Monte degli Ulivi non può essere ignorata sia per la sua storia – è stato un cimitero ebraico sin dai tempi della Bibbia – sia perché si crede che questo luogo sarà teatro di un momento importante della fine dei tempi.

 

Osservato dal Monte del Tempio durante una bella giornata di sole, ciò che maggiormente colpisce del Monte degli Ulivi è l’enorme densità di pietre tombali: circa 150mila lapidi distese sul versante occidentale del monte senza alcun ordine evidente. Per migliaia di anni gli Ebrei hanno seppellito qui i propri cari. Oggi, però, le nuove sepolture sono davvero poche perché manca lo spazio. Non solo, tra il 1948 e il 1967, quando il Monte degli Ulivi si trovava sotto il controllo della Giordania, non solo fu proibito l'uso del cimitero agli Ebrei ma molte tombe furono dissacrate. Anche dopo il 1967, anno della conquista israeliana di tutta la città, il cimitero continuò a non essere utilizzato perché nel frattempo a Gerusalemme Ovest erano sorti altri luoghi di sepoltura.

 

Le tombe di tanti protagonisti della storia Ebraica costeggiano il fianco del monte. Tra questi troviamo Assalonne, figlio del Re Davide, e, tra i più recenti, il Rabbino Kook e il politico Menachem Begin. Il Monte degli Ulivi è menzionato varie volte nella Bibbia: la prima volta nell'episodio nel quale si racconta che Re Davide salì sul monte per fuggire da Assalonne. Tuttavia, la menzione più importante è quella contenuta nel Libro di Zaccaria, dove si descrive che alla Fine dei Tempi Dio si presenterà sul Monte degli Ulivi e la montagna si dividerà in due parti, segnando così l’inizio della resurrezione dei morti.

 

Secondo la tradizione Cristiana, nella Valle del Kidron - che si trova tra il Monte del Tempio e il Monte degli Ulivi - ebbe luogo l'ultima passeggiata di Gesù. Sulle pendici settentrionali del monte vi è il Giardino di Getsemani, dove Gesù fu catturato. Per questo, sul Monte degli Ulivi, si trovano anche numerose chiese come la Chiesa del Nostro Padre e la Chiesa di tutte le Nazioni.

google logo

Recensioni di Google

4.8
Basato su 1034 recensioni di viaggiatori
  • Mario De Martino (Mpld)
    Mario De Martino (Mpld)
    17 giugno 2019

    secondo il profeta Zaccaria questo è il posto da dove inizierà la resurrezione dei morti alla fine dei tempi . per questo fin da tempi biblici la montagna è stata usata come cimitero , circa 150000 tombe si trovano sulle...

  • Gian Luca Sgaggero (Viaggia e Scopri)
    Gian Luca Sgaggero (Viaggia e Scopri)
    13 dicembre 2019

    Luogo estremamente suggestivo per vedere il panorama su Gerusalemme, il Mount of Olives è il cimitero ebraico della città.

  • Lorenzo Letterese
    Lorenzo Letterese
    21 gennaio 2020

    Un'esperienza che tocca il profondo del cuore e dell'anima dove Gesù visse gli ultimi istanti della sua vita prima di essere catturato.

  • Paolo Mori
    Paolo Mori
    2 ottobre 2019

    Esperienza molto profonda in questo luogo, nel quale Gesù si recò a pregare in compagnia di alcuni discepoli. All'interno della basilica c'è la roccia dove pregò Gesù. All'esterno olivi secolari ricordano questo luogo del...

  • HMZ Hdemia Musicale Zamar
    HMZ Hdemia Musicale Zamar
    7 ottobre 2017

    che posto magnifico puoi ammirare tutta gerusalemme

Ulteriori informazioni
  • address iconMonte degli Ulivi, Gerusalemme
  • Vai al sito Web di google map
Ulteriori informazioni